domenica 1 luglio 2012

pastelli a cera

ho un sacco di pastelli a cera in giro per casa, ne ho un sacco anche di dubbia qualità, ma dopo aver visto le spiegazioni qui ho voluto tentare l'esperimento.

quindi procuratevi:

formine (io ne avevo in silicone, ma che costano poco perchè non vengono più pulite)
mozziconi di pastelli a cera e un forno.

 qua sopra potete vedere come ho spezzettato i pastelli e divisi per colore.
 qua invece dopo averli fatti sciogliere in forno, ma nonostante le spiegazioni al link succitato dicessero dieci minuti a 80°, li ho dovuti lasciare una ventina di minuti a 110° altrimenti non si sarebbero sciolti, comunque voi partite da forno caldo alla temperatura più bassa, per evitare inconvenienti, ogni forno fa a sé.

e questi sono i pastelli sfornati, ovviamente quando si sono raffreddati (ma la cera solidifica velocemente).

e a dimostrazione del fatto che l'esperimento non è stato vano eccovi un disegno fatto da giulia con i suoi pastelli nuovi fiammanti:

damiano invece li usa come formine!!!
un unico gioco tanti usi possibile e quindi... scatenate il riciclo e la fantasia!!!

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per essere passata di qua!
“Se tu hai una mela, e io ho una mela, e ce le scambiamo, allora tu ed io abbiamo sempre una mela ciascuno. Ma se tu hai un'idea, ed io ho un'idea, e ce le scambiamo, allora abbiamo entrambi due idee."
George Bernard Shaw

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Si è verificato un errore nel gadget