domenica 14 aprile 2013

magica mamma natura

Come sapete ogni tanto mi cimento con il mio pollice ormai quasi verde.
Oggi complice una festa in un vivaio di amici mi sono messa a sistemare le varie piante con grande soddisfazione per una bella sorpresa di mamma natura.
poco più di un mese fa... forse erano due... avevo delle patate che mi son germogliate al buio, nella cesta dove di solito le ripongo. senza troppo crederci ho chiesto alla mia bimba di andarle a piantare in solaio, in alcuni vasi vuoti. Dopo averle innaffiate credo un paio di volte in tutto, oggi a distanza di pochissimo tempo mentre sto per travasarle in un vaso grande e accogliente (ovviamente recuperato, ve lo mostrerò in un post apposito il 25 aprile) .... sorpresa!!!! mi ritrovo tra le mani una bellissima patata novella!!!


e questa è la nuova dimora delle patate, dove ho scovato, oltre alla meraviglia qui sopra, un'altra patatina in crescita, ma era troppo piccina per essere colta.


Questi sono germogli di girasole, li ha piantati la mia bimba e hanno una bellissima storia:
sulla cassetta dove sono alloggiati, Giulia ha scritto la parola AMORE e ogni giorno la ripete alle piante. Le avevo raccontato infatti della sensibilità delle piante a questa parola e all'affetto e alla cura che le si dedica.
Bè, dopo 6 giorni ci sono dei germogli stupendi!!! e alcuni sono già alti 5 cm!! ovviamente per ora li tengo in casa e molto ha giocato il tepore dell'interno, anche se la cura che ci ha messo mia figlia è stata sicuramente determinante, come la generosità di mamma natura.


Queste le mie nuove piantine di timo, salvia e incenso (quelle dell'anno scorso purtroppo erano ormai cadavere :(   )

E qua i miei germogli di basilico (nel post che vi citavo prima vi mostrerò come ho costruito anche questi semenzai di recupero), ne abbiamo contato una cinquantina.


 un bel geranio fucsia e le primule, dono di mia mamma ai miei bimbi.
nel vaso con il geranio ci sono dei rami superstiti di edera: paiono secchi ma hanno dei germogli verdi... chissà ....


Fragole, nuove anche queste dopo che quelle dello scorso anno sono morte dopo aver sofferto il caldo torrido.


I miei due cavoli, in compagnia, nello stesso secchio, di cipolle germogliate in frigo e patate germogliate nel cestino, sorelle di quelle sopra.
nell'altro vaso, rosmarino e origano.


Questa è la stevia, miracolosamente sopravvissuta all'inverno in casa: pareva si seccasse e morisse e invece, dopo aver tagliato il secco ... ecco tre nuovi bellissimi germogli.


E questa è una pianta di peperoncino dell'etna, voluta da mio marito, anche questa per me è una novità, spero dia buoni frutti.


scusate per il post un po' lungo ma oggi sono carica dell'energia del sole ricevuta dopo tanto grigio e dell'energia di madre terra e di tutte le meraviglia che da essa traggono la vita.
ho un balconcino di circa un metro quadro e una scala di venti gradini all'aperto, spero basterà per tutte queste piante!!!

5 commenti:

  1. Hai fatto un ottimo lavoro, le tue piante sono bellissime!

    RispondiElimina
  2. Ma quante belle piante, hai una gran bella "collezione", complimenti!

    RispondiElimina
  3. complimenti per il vostro piccolo orto/giardino da balcone!io non è che abbia il pollice nero... sono proprio nata senza, riuscirei a far morire anche le piante artificiali! ma mi ha colpito il fatto che tu abbia una piantina di incenso... mi racconti qualcosa? è profumata, è decorativa, è facile da trovare e da gestire? è la prima volta che ne sento parlare!
    annapaola

    RispondiElimina
    Risposte
    1. guarda sono partita anche io da un pollice tra l'inesistente e il nero e devo dire mi sto appassionando. mieto molte vittime!! una tra queste l'incenso che lo scorso anno mi aveva donato un'amica e che mi aveva fatto un sacco di piante figlie. purtroppo non è sopravvissuta a questo lungo inverno per ignoranza mia. quindi l'ho trovata e riacquistata. è molto facile da tenere e molto rustica, sta bene al sole e la annaffio quasi tutti i giorni in estate. si riproduce facilmente tagliando i nuovi getti e mettendoli così come sono nella terra, mettono subito radici.

      Elimina
  4. Bravissima, anch'io con il mio bimbo sono alle prese con l'orticello sul balcone e sta venendo proprio bene.... la lattuga è strepitosa e anche il prezzemolo è a buon punto!
    Ciao, Tatiana

    RispondiElimina

Grazie per essere passata di qua!
“Se tu hai una mela, e io ho una mela, e ce le scambiamo, allora tu ed io abbiamo sempre una mela ciascuno. Ma se tu hai un'idea, ed io ho un'idea, e ce le scambiamo, allora abbiamo entrambi due idee."
George Bernard Shaw

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Si è verificato un errore nel gadget