sabato 6 dicembre 2014

il mio primo sapone di marsiglia

L'idea di autoprodurre fa parte di me fin da bambina, ma vuoi per pigrizia, vuoi perchè le giornate scorrono in fretta, ho ancora un sacco di mondi inesplorati.
E dopo la lisciva di cenere che ormai fa parte da tempo dei miei detergenti preferiti, qui la spiegazione, oggi è stato il giorno in cui ho sperimentato il sapone fatto in casa.
Ero titubante all'idea di maneggiare la soda caustica, ma con le dovute precauzioni è stato davvero molto semplice!!!

La ricetta l'ho presa dal libro " saponi e detersivi naturali" di liliana paoletti ed è quella del sapone di marsiglia, se volete qui nel suo blog tanti ottimi consigli e spiegazioni, mentre per i consigli mi appoggio al gruppo facebook "il mio sapone", fantastico!!!

Allora gli ingredienti sono semplicissimi e sono: acqua demineralizzata, olio di oliva, soda caustica e olio essenziale, io ho usato quello di arancio dolce.

dopo aver mescolato tutti gli ingredienti come da ricetta li ho posti in vaschette di plastica (quelle della verdura del supermercato), dopo 24/48 ora di sformano e vengono tagliati a fette e si lasciano a stagionare per 4/6 settimane e vi aggiornerò in un prossimo post.





Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per essere passata di qua!
“Se tu hai una mela, e io ho una mela, e ce le scambiamo, allora tu ed io abbiamo sempre una mela ciascuno. Ma se tu hai un'idea, ed io ho un'idea, e ce le scambiamo, allora abbiamo entrambi due idee."
George Bernard Shaw

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Gadget

Questi contenuti non sono ancora disponibili su connessioni criptate.