lunedì 21 ottobre 2013

un astuccio per Damiano

E quest'anno il piccolo di casa ha iniziato la prima elementare: che emozione!!
Non poteva naturalmente esserci occasione per me più ghiotta per riprendere in mano stoffe e fili.
qui il progetto dal quale sono partita, l'astuccio di Giulia, ma ho apportato qualche modifica: ho messo meglio la cerniera, e ho fatto una grande tasca per colla, forbici, gomma e temperino, anzichè i soliti elastici che non si sa mai di che misura farli.




...e dopo tutta 'sta premessa, ecco a voi le foto del manufatto...

in questa foto le tre parti prima di essere assemblate: uno scomparto matite, uno per i pennarelli, uno per le biro e la tasca di cui vi parlavo prima, chiusa con del velcro per renderla pratica da aprire e chiudere e per fare in modo che il contenuto rimanga al suo posto.


Le decorazioni all'esterno, per renderlo più grazioso, fatti con i colori per stoffa 3D.



E l'interno: mi sarebbe piaciuto mostrarvelo con tutto il materiale, ma Damiano lo ha rapito, accontentatevi di queste foto.




5 commenti:

  1. Ma è bellissimo, sicuramente ha l'astuccio più originale della scuola!
    Ciao, Tatiana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. devo dire che è stato molto apprezzato e visto il lavoronene sono felicissima e orgogliosa!!!

      Elimina
  2. Complimenti un lavoro impegnativo ma riuscito benissimo!

    RispondiElimina
  3. un bel lavorone accurato e originalissimo ! complimenti !

    RispondiElimina

Grazie per essere passata di qua!
“Se tu hai una mela, e io ho una mela, e ce le scambiamo, allora tu ed io abbiamo sempre una mela ciascuno. Ma se tu hai un'idea, ed io ho un'idea, e ce le scambiamo, allora abbiamo entrambi due idee."
George Bernard Shaw

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Gadget

Questi contenuti non sono ancora disponibili su connessioni criptate.