giovedì 24 gennaio 2013

mandala - tutorial

Sì sa i bambini hanno tanta fantasia, tanti desideri e ci spingono a creare molte cose per loro: questa è una di quelle.
Da tempo Giulia desiderava un gioco con delle mascherine per creare i mandala, ma tra s.Lucia e Natale, complici i suoi repentini cambi di idea, non era arrivato. Acquistarlo mi scocciava non poco, visto la semplicità del marchingegno e allora le ho detto: "facciamolo noi!"
Detto/fatto.


 Ho preso dei ritagli di multistrato, per intenderci quelli che ai brico vendono per 1 euro, e ho ritagliato due quadrati di uguale misura 25x25.
In uno dei due quadrati con il seghetto alternativo ho creato un cerchio con diametro 21 cm.
Ho scarta vetrato per togliere tutte le schegge.

 Con i cartoncini recuperati dal coperchio delle scatole per la pizza ho creato le mascherine, ricalcando il cerchio fatto in legno (o semplicemente usando un compasso).


Sul cartone ci stanno due cerchi, li ritaglio e segno il foro centrale.

 

Ho preso uno dei due cerchi, l'ho diviso in otto parti e ho disegnato delle forme che mi piacevano, poi le ho ritagliate con un taglierino.

Aggiungi didascalia

Qua invece seguendo lo stesso procedimento ho diviso il cerchio in quattro parti riportando dei disegni più grandi.



Ho proceduto quindi a colorarle con delle semplici tempere e verniciate con vernice glitter. 
La vernice dovrebbe dare maggiore rigidità e resistenza al cartone.


 Fatto questo ho preso il quadrato in legno, quello con il cerchio intagliato, e ho segnato le divisioni in otto parti, in modo che i bambini abbiano dei punti di riferimento fissi nella costruzione del loro mandala.


Ho preso il quadrato per la base e sempre in cartoncino ho creato degli spessori in modo da poterci infilare il foglio in modo stabile.
Queste strisce sono larghe 1.5 cm e la lunghezza è quella dei tre lati.


Per finire incollo le due parti in legno e....


... siamo pronti per disegnare i nostri mandala semplici semplici a misura di bambino e a un costo veramente esiguo, dedicheremo così del tempo ai nostri bimbi e ogni volta che lo useranno terranno fra le mani l'energia positiva e l'amore che abbiamo sprigionato creando questo semplice oggetto per loro.


Mi sarebbe piaciuto inserire qualche disegno come esempio, ma Giulia, che si è alzata presto per poterlo utilizzare, ne ha fatti un po' e tutta orgogliosa è andata a scuola con i suoi mandala, prima che potessi fare qualche foto.
Come sempre... grande soddisfazione!!

Per chi volesse cimentarsi in questo lavoro ci vogliono circa 3-4 ore, io l'ho diviso in un paio di pomeriggi e ovviamente ci si può far aiutare dai bambini per quel che riguarda la fase di pittura e verniciatura.
Il mio è ancora work in progress, volevo lasciare il legno così al naturale, ma vedrò di far decorare la superficie dai bimbi, in modo che lo sentano veramente loro.

8 commenti:

  1. che genialata!!!
    complimenti


    giulia

    RispondiElimina
  2. ci vuole pazienza ma il risultato è garantito!! grazie ragazze!

    RispondiElimina
  3. Ciao, ti ho lasciato un pensierino:
    http://cucinaincontroluce.wordpress.com/2013/01/25/liebster-blog-award-e-pure-due-contemporaneamente/
    Un bacio, Tatiana

    RispondiElimina

  4. Invito - italiano
    Io sono brasiliano.
    Dedicato alla lettura di qui, e visitare il suo blog.
    ho anche uno, soltanto molto più semplice.
    'm vi invita a farmi visita, e, se possibile seguire insieme per loro e con loro. Mi è sempre piaciuto scrivere, esporre e condividere le mie idee con le persone, a prescindere dalla classe sociale, credo religioso, l'orientamento sessuale, o, di Razza.
    Per me, ciò che il nostro interesse è lo scambio di idee, e, pensieri.
    'm lì nel mio Grullo spazio, in attesa per voi.
    E sto già seguendo il tuo blog.
    Forza, pace, amicizia e felicità
    Per te, un abbraccio dal Brasile.
    www.josemariacosta.com

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ti ringrazio per l'invito, va bene! benvenuto sul mio blog.

      Elimina
  5. Che bella idea...poi quando possono intervenire i bimbi è maggiormente interessante!
    E' sempre positivo farli lavorare con le mani, dipingere, manipolare, tagliare....
    A presto
    Elena

    RispondiElimina
    Risposte
    1. per questo progetto fargli fare di più è un po' pericoloso, ma non è detto che intorno ai 10 anni abbiano maggiore capacità di maneggiare strumenti come un taglierino e magari si può metterli all'opera magari per creare qualcosa per i fratelli più piccoli.
      grazie della visita!

      Elimina

Grazie per essere passata di qua!
“Se tu hai una mela, e io ho una mela, e ce le scambiamo, allora tu ed io abbiamo sempre una mela ciascuno. Ma se tu hai un'idea, ed io ho un'idea, e ce le scambiamo, allora abbiamo entrambi due idee."
George Bernard Shaw

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Gadget

Questi contenuti non sono ancora disponibili su connessioni criptate.